Giordano Alborghetti. Non un informatico, ma un sostenitore del codice aperto per un modo di usare l’informatica secondo una prospettiva piu’ ampia.

Per questo lo chiamano nelle scuole per parlare di LibreOffice, ma anche di tutto il mondo open source.

Senza essere informatico, unisce anche lui il tema della curiosità con la “paura” di sbagliare che tanto spesso frena chi ha paura di mettersi in gioco.

Per non dimenticare che le scuole, per il CAD (Codice amministrazione digitale) impone agli artt 68-69 l’uso di software aperto.

Ma e’ la soprendente visione dell’appartenenza a piccole comunità fortemente coese che spiega perchè i docenti non devono sentirsi soli: se non trovano docenti, gli informatici non chiedono di meglio che aiutare.

Torivamo Giordano Alborghetti su Twitter, Signal e naturalmente su libreitalia.org

Buon ascolto !

LaScuolaCresce.it
Genitori e Aziende raccontano il meglio del digitale nella scuola alla ricerca di best practicesdi Caffe20.it e Copernicani.it

Link su lascuolacresce.it/risorse cerca Alborghetti

NOTA:

  • usa #lascuolacresce sui social per segnalare docenti e iniziative
  • seguici su Telegram, il gruppo: https://t.me/+yyEBNXg8JH41NDJk
  • seguici su Telegram, il canale: https://t.me/+MyL9-UoLmIU4NWY0

LINK:

  • Podcast: lascuolacresce.it/podcast/
  • Decalogo: lascuolacresce.it/decalogobreve
  • Iniziative: lascuolacresce.it/risorse
  • instagram.com/lascuolacresce/
  • info@lascuolacresce.it

Segnalaci un docente o una scuola che usano bene il digitale e condividili con l’hashtag #lascuolacresce !

Categories:

Tags:

Comments are closed